Benvenuto su WorldWildWeather

Scopri gli ultimi articoli: "Inflow & Outflow" e "I Downburst"

Condividi Informazioni
MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 
Cerca un evento
Contatori visite
 62 visitatori online
Tot. visite contenuti : 81412
Sostienici!
Ti piacciono gli articoli?
Allora clicca sul banner ed aiutaci ad ampliare il sito.

E' sicuro, garantito da WorldWildWeather Staff!


Partnership

meteolympus

Vuoi diventare partner di WorldWildWeather ed aggiungere il tuo banner all'elenco?

Contattaci e la proposta sarà presa in esame dallo Staff

Home Meteorologia & Climatologia Meteorologia Le Grandi Nevicate Giapponesi - Inverno 2005/2006
Meteorologia & Climatologia - Meteorologia

Una profonda ondata fredda, accompagnata da abbondanti nevicate, ha colpito le Isole Giapponesi durante l'inverno 2005/2006. La temperatura media mensile nel dicembre 2005 fu di circa 2,7°C inferiore alla media nella parte Orientale del Giappone, e di circa 2,8°C inferiore nella parte Occidentale. Duante questo inverno furono abbattuti numerosi record di freddo e di accumuli nevosi, che resistevano fino dal 1946, anno in cui iniziò una seria raccolta di dati meteorologici per la zona.

Loop Radar Precipitazioni Dicembre 2005

 



Tra il 21 e il 22 Dicembre 2005, un fronte freddo proveniente dalla Siberia, diede origine ad una tempesta sul mare del Giappone, in spostamento verso la parte Orientale del paese. Violente nevicate colpirono una vasta zona del Giappone Occidentale; maggiormente colpite furono le regioni del Chugoku e del kansai,mentre alcune zone della prefettura di Niigata e di Nagano ricevettero accumuli superiori agli 80 cm in 24 ore.

Fig. Distribuzione delle precipitazioni nevose nelle regioni del Chugoku e del Kansai, 21 Dicembre 2005



Il 28 Dicembre la bassa pressione presente sul mare a Sud-Ovest del Giappone e diretta a Nord-Est lungo la costa Meridionale del paese, con il continuo apporto di aria fredda proveniente da Nord, provocò violenti nevicate nella regione pianeggiante del Kanto. Le precipitazioni continuarono ininterrottamente per circa 72 ore, fino al 31 Dicembre 2005, causando la paralisi quasi totale della rete elettrica, stradale e ferroviaria.

Fig. Copertura nevosa Regione del Kanto, 2 Gennaio 2006



Nei primi giorni di Gennaio 2006 si sono registrati accumuli nevosi record per le zone colpite dalla depressione. Tsunan (prefettura di Niigata) giaceva sotto 4 metri di neve ,numerose località rimasero isolate per giorni sotto un manto che raggiungeva i 6 metri. Si rese necessario l'intervento dell'esercito per liberare paesi completamente sommersi dalla neve. Gli accumuli raggiunsero fino a 19 metri nella "Great Snow Valley", nella zona compresa fra le prefetture di Toyama e Nagano, dove le vie d'accesso rimasero bloccate fino all'Aprile 2006.

Le rigide temperature, accompagnate da vere e proprie tempeste di neve causarono circa 80 morti e 1178 feriti.



GALLERIA FOTOGRAFICA

E' possibile ingrandire le immagini cliccandoci sopra. Buona visione.














 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna