Benvenuto su WorldWildWeather

Scopri gli ultimi articoli: "Inflow & Outflow" e "I Downburst"

Condividi Informazioni
MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 
Cerca un evento
Contatori visite
 29 visitatori online
Tot. visite contenuti : 81406
Sostienici!
Ti piacciono gli articoli?
Allora clicca sul banner ed aiutaci ad ampliare il sito.

E' sicuro, garantito da WorldWildWeather Staff!


Partnership

meteolympus

Vuoi diventare partner di WorldWildWeather ed aggiungere il tuo banner all'elenco?

Contattaci e la proposta sarà presa in esame dallo Staff

Stormchaser - Didattica

Per prima cosa è importante sapere che ruolo svolga il Wind Shear:





Dall'immagine sopra si nota come la corrente di shear agisca a quote comprese tra i 300 e 700 millibar, e quella a 700 è la prncipale responsabile della nascita dei burst perchè agisce a livello del downdraft "arriccinadolo"




IL Wind shear è quindi il modo di descrivere un rapido cambiamento della velocità o direzione del vento nei piani X (suolo) e Y ( piano verticale)
Il wind shear è quindi il responsabile della formazione dei sistemi supercellulari e soprattutto dei tornado.
Lo shear comunque agendo su entrambi gli assi di un piano è uno dei responsabili anche della formazione anche dei downburst perchè agisce sui movimenti ascensionali interni al cumulonembo.

 
Stormchaser - Didattica

INFLOW & OUTFLOW


Tutto ha origine dall'Irraggiamento, ovvero l'esposizione del suolo ai raggi solari. L'aria nei pressi del suolo si riscalda in maniera disomogenea e si vanno a creare "bolle" di aria calda dette Termiche, che, per il principio di galleggiamento, la Termica/le Termiche ovvero porzione/i d'aria più calda/e della massa d'aria circostante tende/ono a salire d'altitudine (moto ascensionale). Questo perchè l'aria calda è più leggera rispetto a quella fredda, quindi tende a salire (Moti Convettivi), mentre l'aria fredda, più pesante appunto, tende a scendere.

Moti Convettivi:

sffs


Le Termiche quindi tendono a salire e ad espandersi in maniera limitata fino al raggiungimento dei 1500-2000 mt, dove generalmente la spinta ascensionale termina per il raffreddamento della massa d'aria. La Termica infatti nel suo moto ascendente perde 1° ogni 100 mt (Raffreddamento Adiabatico Secco: -1°/100 mt) di altitudine guadagnati. A 1500-200 mt appunto raggiunge l'equilibrio termico.

 
Stormchaser - Estero

21 Giugno 1815



Un tornado F2 colpì le odierne Dobrinsky e Usman nella regione di Lipetsk il 21 giugno 1815, nel pomeriggio.

"Nel pomeriggio, dopo un lungo periodo asciutto sono apparse all'orizzonte a Occidente, nubi scure, che sono state accompagnate da un tornado devastante. Lungo il suo cammino ha strappato gli alberi, rovesciato i camini in mattoni, divelto i tetti di lamiera”.




 

6 Novembre 1841


Nel 1841 un altro terribile tornado ha colpito di nuovo la stessa regione. Un testimone oculare ha riferito: "Il 6 novembre , dalle 7 di sera è salito il vento da sud-ovest, accompagnato da neve e pioggia, e via via è aumentato, tramutandosi alle 11:00 circa nella tempesta perfetta. La sua forza fu così grande che alla maggior parte delle case furono strappati i tetti di lamiera e molte delle case furono danneggiate. Alcuni edifici fatiscenti e le recinzioni in legno andarono completamente distrutti. Non ci sono stati morti in seguito al disastro”.




 


6 Giugno 1849


Il
6 giugno 1849 durante una terribile tempesta nella regione di Lipetsk furono distrutti numerosi edifici e si creò un “grande spazio nella foresta”, in seguito alla caduta di numerosi alberi.


fgfgd